Motta Milano 1928 - Colli Daniela
745
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-745,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
Fotografo: © Matteo Piazza

Motta Milano 1928
Milano

Motta riapre dove, nel 1928, la storia del brand ebbe inizio tra il Duomo e la Galleria Vittorio Emanuele II considerata con i suoi 150 anni di storia il salotto di Milano, simbolo dell’italianità nel mondo. Accoglie i suoi ospiti in un’atmosfera avvolgente attraverso la rivisitazione degli stilemi del passato tra grandi superfici in legno noce canaletto, marmo policromo e specchi scultorei che danno origine a pareti vibranti che riflettono la bellezza della Galleria e il frenetico fluire delle persone. Il dinamismo della geometria a spina scomposta del pavimento in marmo, il cui disegno risale lungo pareti scultoree in specchio e vetro, incalzano il ritmo della percorrenza. Linee sottili, ispirate dalle guglie del Duomo, generano elementi tridimensionali e pattern decorativi esaltati dalla palette cromatica del brand legando il Motta alla sua città, attraverso un elegante mix tra identità del luogo, materiali tradizionali ed elementi di design contemporaneo.

MILANO
|
2018
|
AUTOGRILL S.p.A.
|
325 mq+62 mq